Scroll to top
In onda sul canale 211 del dtt
Condividi

Mattarella “La solidarietà fa progredire il Paese”

ROMA (ITALPRESS) – “Leggo e ascolto alcune considerazione piene di ironie sui buoni sentimenti, va ripetuto con garbo e con chiarezza che preoccuparsi del bene comune degli altri non è espressione buonista, da libro Cuore, vuol dire essere consapevoli che la convivenza è questione comune”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla cerimonia di consegna delle onorificenze OMRI conferite “motu proprio” a cittadini distinti per atti di eroismo e impegno civile. “E’ necessario attivarsi concretamente per il progresso della società – ha aggiunto Mattarella -. La solidarietà consente al paese di crescere e progredire in tutti i settori”.
“Aiutare persone in pericolo, impegnarsi per far superare condizioni di sofferenza, emarginazione, bisogno, impegnarsi per la cultura e la ricerca scientifica, adoperarsi per la difesa dell’ambiente, attivarsi per la legalità, sono tutte manifestazioni dell’ambito della solidarietà, del coraggio di essere solidali. Questo è quello che significa avvertire il senso di un destino comune della nostra convivenza”, ha sottolineato il capo dello Stato.
“La solidarietà che avete manifestato non è soltanto altruismo – ha aggiunto Mattarella -, è invece sentirsi parte di una comunità e questo rende i cittadini protagonisti e costruttori della società, il senso di solidarietà porta a sostenersi reciprocamente, ad avere bisogno degli altri, per condividere speranze e difficoltà, per camminare insieme”.
(ITALPRESS).